Emozioni ad Alta Voce

Progetto di Educazione all’utilizzo della Voce condotto e realizzato da Patrizia Viglino, esperta teatrale in campo professionale e scolastico

Emozioni ad alta voce è un progetto della Provincia Sud Sardegna, in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Monte Linas, Biblioteca Comunale “Faustino Onnis” di San Gavino Monreale, Istituto Comprensivo N.1 “A. Loru” di Villacidro, Istituto Comprensivo N.2 “Dessì” di Villacidro, sviluppato e realizzato dalla Cooperativa Vox Day. L’attività laboratoriale si svolge nell’ambito del Festival Letterario e Incontri d’Autore Neanche Gli Dei, la cui IV edizione avrà luogo al Lazzaretto di Cagliari il prossimo Luglio. Il progetto è suddiviso in due distinti laboratori di potenziamento della lettura ad alta voce: il primo rivolto ad adulti (bibliotecari e/o educatori) e il secondo rivolto a bambini e bambine della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria. 

I laboratori per la promozione della lettura sono condotti e realizzati da Patrizia Viglino, esperta teatrale in campo professionale e scolastico. Durante i laboratori saranno utilizzati, tra gli altri, testi come “Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare” di Luis Sepulveda, “La via del male” di Grazia Deledda, “Favole al telefono” di Gianni Rodari, “Cent’anni di solitudine” di Gabriel Garcia Marquez e “Il Piccolo Principe” di Antoine de Saint-Exupéry.

Il Primo laboratorio (12 ore), rivolto a bibliotecari ed educatori, propone un percorso di formazione intensiva per sviluppare le abilità nella lettura ad alta voce attraverso lo studio di semplici ma fondamentali tecniche di respirazione, modulazione della voce, studio del colore associato alle emozioni che si desidera esprimere. Inoltre, verranno proposte nozioni base di dizione e di pronuncia, studio del suono vocale e della sua collocazione nello spazio, comprensione logica di un testo e studio della struttura narrativa.

Allo studio pratico delle tecniche, con esercitazioni su testi scelti insieme oppure proposti dall’esperta, si affiancherà un lavoro parallelo sull’ascolto e sulla comprensione delle emozioni non espresse o trattenute, spesso manifeste attraverso segnali fisici o gesti e comportamenti inconsapevoli per giungere alla gestione della comunicazione fisico-sensoriale in modo consapevole, ponendo le basi per due elementi fondamentali che verranno utilizzati nel laboratorio successivo da svolgersi con i bambini e le bambine: l’ascolto delle emozioni, l’attenzione necessaria ai comportamenti spontanei, l’intuizione di suggerimenti incentivanti e costruttivi invece che meramente correttivi.

Gli incontri di questo primo laboratorio di preparazione del team di lavoro di adulti, avrà come obiettivo anche la scelta di un testo o di una serie di testi da proporre ai giovanissimi partecipanti del secondo laboratorio, dopo averne sperimentato praticamente le potenzialità espressive e averne analizzato i contenuti logici, culturali ed etici da trasmettere.

 

– Il Secondo Laboratorio (20 ore), rivolto ai bambini e bambine, con un adattamento del lavoro a seconda che si tratti di soggetti provenienti dalle Materne o dalle Primarie, si pone come obiettivo quello di seguire ogni partecipante a livello individuale ma in un contesto di gruppo che stimoli la socialità e il confronto positivo. Il lavoro avrà un carattere prevalentemente ludico e verrà privilegiato il benessere psicofisico dei partecipanti attraverso giochi e attività adatte a stimolare l’interesse per la narrazione, a comprensione di storie o filastrocche e la lettura a voce alta.

L’obiettivo del lavoro condotto dall’esperta, con la collaborazione del gruppo di lavoro degli adulti precedentemente formati, è il potenziamento delle capacità individuali nella lettura ad alta voce, migliorando la pronuncia e la scansione ai fini della comprensione del testo narrato. Importanza verrà data anche all’utilizzo del giusto volume in base al contesto, allo studio dell’interpretazione creativa dei testi, alle forme di espressione delle emozioni attraverso la comprensione dei significati. In ultimo, verrà dato spazio alla comunicazione fisica e dinamica della parola. In tal modo, il laboratorio sarà utile per superare eventuali blocchi emozionali, vincere la timidezza e l’insicurezza rendendo i partecipanti sicuri delle proprie capacità e fiduciosi nei propri tempi di apprendimento, in senso inclusivo. Il laboratorio è aperto a soggetti diversamente abili o che manifestano particolari esigenze e intende raggiungere dei risultati sia sul piano individuale che relazionale.

Al termine del percorso, il gruppo degli educatori e quello dei bambini potrà eseguire una lettura del testo scelto quale prova finale degli esisti dei due laboratori. 

LABORATORIO ADULTI – BIBLIOTECA DI SAN GAVINO

  • I incontro 12/02/2024: “La voce consapevole: allenamento fisico e tecnica vocale

Accoglienza e conoscenza del gruppo di lavoro; introduzione alla respirazione e all’emissione della voce tramite semplici esercizi; scelta di testi (letterari, poetici o teatrali) per il laboratorio; primo approccio alla lettura, problemi e blocchi; registrazione audio video individuale: fase di controllo; lettura espressiva: educazione all’uso creativo della voce; respiro e pause, suono e silenzio, collocazione della voce nello spazio; analisi dei significati e dei significanti.

  • II incontro 19/02/2024: “Fisicità della voce: il suono, il corpo, il gesto

Esercizi di respirazione e di emissione controllata della voce; elementi di dizione; la lettura espressiva: il colore e le emozioni; introduzione al concetto di sotto testo; la lettura espressiva: gli stili espressivi; concetto di audience (pubblico destinatario della lettura): “a chi si parla, per chi leggo?”; il concetto di intenzione nella lettura espressiva ad alta voce e la persuasione.

  • III incontro 26/02/2024: “La voce come mistero: immaginazione e visione

Esercizi di respirazione e di emissione controllata della voce; elementi di dizione; la suddivisione del testo: logica, di respiro e di senso; il tono e l’intenzione; il ritmo e la densità della lettura; la lettura collettiva: ascolto e ritmo; esercitazione sul testo scelto.

  • IV incontro 04/03/2024 : “L’arte della performance vocale

Esercizi di respirazione e di emissione controllata della voce; l’anima del libro: racconto, romanzo, poesia; l’entusiasmo e la luminosità delle parole; performance sui testi scelti; registrazione audio video individuale: fase di verifica finale.

LABORATORIO BAMBINI – VILLACIDRO

  • Incontro del 20 febbraio 2024: “Dentro la fiaba: ascolto, imitazione, movimento, disegno”- Scuola per l’infanzia di via Cavour (sezioni A-B-C)
 
  • Incontro del 27 febbraio 2024: “Raccontare insieme, giocando” – Scuola primaria di via Tirso: classi I A e I B
 
  • Incontro del 5 marzo 2024: “Raccontare insieme, giocando” – Scuola primaria di via Cavour: classe I A
  • Leggendo si impara a crear storie” – Scuola primaria di via Tirso: classe II A
 
  • Incontro del 11 marzo 2024: “Leggendo si impara a crear storie” –  Scuola primaria di via Cavour: classe II A
  • Da lettori a narratori” – Scuola primaria di via Tirso: classe IV A
 
  • Incontro del 12 marzo 2024: “Raccontare le emozioni” – Scuola primaria di via Farina: classe V A
  • Raccontare le emozioni” – Scuola primaria di via Tirso: classe V A